Alessandro Ciotola

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato il decreto  relativo al nuovo bando “Macchinari innovativi”, che ha l’obiettivo di favorire investimenti di PMI e reti d’impresa nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

BENEFICIARI: le micro, piccole e medie imprese (PMI); i liberi professionisti iscritti agli ordini professionali o aderenti alle associazioni professionali; le imprese fino a un massimo di sei soggetti co-proponenti che aderiscono ad un contratto di rete.

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO: le agevolazioni sono concesse nella forma del contributo in conto impianti e del finanziamento agevolato, per una percentuale nominale calcolata rispetto alle spese ammissibili pari al 75 %.

MIX DI AGEVOLAZIONI: in base alla dimensione dell’impresa è stabilita una tipologia di agevolazione: per le imprese di micro e piccola dimensione, un contributo in conto impianti pari al 35% e un finanziamento agevolato pari al 40%;per le imprese di media dimensione, un contributo in conto impianti pari al 25% e un finanziamento agevolato pari al 50%.

FINANZIAMENTO AGEVOLATO: il finanziamento agevolato, senza garanzie, ha la durata di 7 anni a decorrere dalla data di erogazione dell’ultima quota a saldo delle agevolazioni.

DOMANDE PRIMO SPORTELLO: le domande relative al primo sportello, valutate e gestite da Invitalia, potranno essere compilate a partire dalle ore 10.00 del 23 luglio 2020 mentre l’invio sarà possibile a partire dalle ore 10.00 del 30 luglio 2020.

OBIETTIVO

Favorire investimenti di PMI e reti d’impresa nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

  • La misura sostiene gli investimenti innovativi che, attraverso la trasformazione tecnologica e digitale dell’impresa mediante l’utilizzo delle tecnologie abilitanti afferenti il piano Impresa 4.0 e/o la transizione dell’impresa verso il paradigma dell’economia circolare, siano in grado di aumentare il livello di efficienza e di flessibilità dell’impresa nello svolgimento dell’attività economica, mediante l’acquisto di macchinari, impianti e attrezzature strettamente funzionali alla realizzazione dei programmi di investimento, nonché programmi informatici e licenze correlati all’utilizzo dei predetti beni materiali.

FONDI DISPONIBILI

Le risorse per gli investimenti agevolativi sono finanziati dal Programma operativo nazionale “Imprese e competitività” 2014-2020 FESR e saranno suddivise con l’apertura di due distinti sportelli, a ciascuno dei quali pari a euro 132.500.000,00.

RISORSE

Per la misura sono disponibili complessivamente 265 milioni di euro per sostenere la competitività e la trasformazione tecnologica dei sistemi produttivi nei territori interessati, attraverso l’acquisto di macchinari, impianti e attrezzature innovative.

ATTIVITÀ AMMESSE

Sono ammesse le attività manifatturiere.

ATTIVITÀ ESCLUSE

Sono escluse le attività connesse ai seguenti settori:

  • siderurgia;
  • estrazione del carbone;
  • costruzione navale;
  • fabbricazione delle fibre sintetiche;
  • trasporti e relative infrastrutture;
  • produzione e distribuzione di energia, nonché delle relative infrastrutture.

REQUISITI DEI PROGRAMMI DI INVESTIMENTO

I programmi di investimento ammissibili devono:

  • prevedere spese non inferiori a euro 400.000,00 e non superiori a euro 3.000.000,00.
    Nel caso di programmi presentati da reti d’impresa, la soglia minima può essere raggiunta mediante la sommatoria delle spese connesse ai singoli programmi di investimento proposti dai soggetti aderenti alla rete, a condizione che ciascun programma preveda comunque spese ammissibili non inferiori a euro 200.000,00;
  • essere realizzati esclusivamente presso unità produttive localizzate nei territori delle Regioni meno sviluppate;
  • prevedere l’acquisizione di tecnologie abilitanti atte a consentire la trasformazione tecnologica e digitale dell’impresa e/o di soluzioni tecnologiche in grado di rendere il processo produttivo più sostenibile e circolare.

REQUISITI DEI BENI

I beni oggetto del programma di investimento devono essere nuovi e riferiti alle immobilizzazioni materiali e immateriali,  che riguardano macchinari, impianti e attrezzature strettamente funzionali alla realizzazione dei programmi di investimento, nonché programmi informatici e licenze correlati all’utilizzo dei predetti beni materiali.

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO

Le agevolazioni sono concesse, nei limiti delle intensità massime di aiuto stabilite dalla Carta degli aiuti di Stato a finalità regionale valida per il periodo 2014-2020, nella forma del contributo in conto impianti e del finanziamento agevolato, per una percentuale nominale calcolata rispetto alle spese ammissibili pari al 75 %.

MIX DI AGEVOLAZIONI

Il mix di agevolazioni è articolato in relazione alla dimensione dell’impresa come segue:

  • per le imprese di micro e piccola dimensione, un contributo in conto impianti pari al 35% e un finanziamento agevolato pari al 40%;
  • per le imprese di media dimensione, un contributo in conto impianti pari al 25% e un finanziamento agevolato pari al 50%.

FINANZIAMENTO AGEVOLATO

Il finanziamento agevolato, che non è assistito da particolari forme di garanzia.

  • Deve essere restituito dall’impresa beneficiaria senza interessi in un periodo della durata massima di 7 anni a decorrere dalla data di erogazione dell’ultima quota a saldo delle agevolazioni.

DOMANDA

L’iter di presentazione della domanda di accesso alle agevolazioni è articolato nelle seguenti fasi:

  • A) Compilazione della domanda dal 23 luglio 2020;
  • B) Invio della domanda di accesso alle agevolazioni dal 30 luglio 2020.

ISTRUTTORIA

Le domande di agevolazione pervenute sono ammesse alla fase istruttoria sulla base dell’ordine cronologico

Se anche tu vuoi rendere competitiva la tua impresa con macchinari innovativi , CONTATTACI per una prima consulenza gratuita (scrivendo nell’oggetto “Macchinari Innovativi 2020) e scopriamo insieme se questo è il bando giusto per te e come renderlo concreto.


Completamente soddisfatta

5,0 rating
10 Dicembre 2019

Il team di Startup Europa mi ha saputo consigliare e indirizzare sul bando più appropriato per le mie esigenze (bando Selfiemployment). Successivamente mi hanno seguito, in modo professionale e veloce, anche nella stesura e invio della pratica di finanziamento. Sono riuscita ad ottenere il finanziamento e adesso mi stanno seguendo anche nella parte più operativa della rendicontazione delle spese. Sono, quindi, rimasta molto soddisfatta e consiglio a tutti quelli che hanno un progetto da realizzare di rivolgersi a loro.

Antonella Barbato

Ottima esperienza!

4,0 rating
10 Dicembre 2019

Scoperta online, questa società di consulenza (di cui ero scettico perché non mi rivolgo solitamente a professionisti online) è riuscita a consigliarmi il bando adatto alle mie esigenze e a farmi ottenere un finanziamento in tempi ragionevoli. Successivamente, essendo di passaggio per Benevento, ho avuto modo di incontrare il titolare e il tuo team e devo ammettere di essere stupita dalla loro solarità e disponibilità con i clienti, nuovi e vecchi.

Arturo Mattei

Un valido supporto per concretizzare i propri progetti

5,0 rating
25 Luglio 2019

Ho sempre desiderato aprire un’attività tutta mia, ma avevo difficoltà ad accedere alle agevolazioni perchè non avevo le informazioni e le conoscenze per redigere un valido business plan, e avevo bisogno di qualcuno che mi consigliasse al meglio sulle scelte da operare per l’avvio di un’attività. In Startup Europa ho trovato l’aiuto che mi serviva per rendere concrete le mie idee, e ora posso considerarmi un’imprenditrice felice!

Serena

Affidabilità

5,0 rating
25 Luglio 2019

Sono pienamente soddisfatto per tutto il lavoro svolto da Alessandro, mi ha aiutato a realizzare la mia idea imprenditoriale, sono ancora entusiasta.

Roberto

Competenti su tutti i livello

5,0 rating
25 Marzo 2019

Competenti su tutti i livelli, perché non solo mi hanno supportato nella preparazione ed invio della domanda di finanziamento agevolato ma mi hanno fatto riflettere anche sul miglior modello di business da adottare per lo sviluppo della mia startup.

Domenico Scarinzi

7 Luglio 2020
Macchinari Innovativi 2020

Macchinari Innovativi 2020: pubblicato il nuovo bando

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato il decreto  relativo al nuovo bando “Macchinari innovativi”, che ha l’obiettivo di favorire investimenti di PMI e reti d’impresa […]
26 Giugno 2020
Startup Innovative Toscana

Bando per Startup Innovative in Toscana

Approvati dalla Regione Toscana gli elementi per l’attivazione di un bando rivolto alle Startup innovative nell’ambito dell’azione 1.4.1. del Por Fesr 2014-2020 OBIETTIVO: consentire alle nuove […]
6 Aprile 2020

Cura Italia: fondo perduto per produzione di dispositivi medici e di protezione

Dal 26 marzo è possibile presentare domanda di ammissione per la misura straordinaria CURA ITALIA INCENTIVI: la misura è volta a sostenere la produzione e la […]
23 Marzo 2020
Decreto Cura Italia

Decreto Cura Italia: gli interventi per le imprese

Potenziamento del fondo di garanzia, cassa depositi per le aziende più grandi, stop ai versamenti delle ritenute IL DECRETO:  Decreto cura italia: è stato varato un […]
23 Marzo 2020
europa coronavirus

Fondi Europei per emergenza coronavirus

In erogazione fondi europei per emergenza coronavirus: 1,75 miliardi per sanità, imprese e lavoratori da fine marzo. I primi fondi europei per emergenza coronavirus saranno più […]
18 Marzo 2020
Piattaforma imprese Plafond

Piattaforma imprese Plafond: Cassa Depositi e Prestiti

Stanziati 10 miliardi di euro per i tre distinti “Plafond”strumento della Piattaforma Imprese. Tre distinti “Piattaforma imprese Plafond” dedicati all’accesso al credito dei diversi comparti imprenditoriali, […]
17 Marzo 2020
Lavoro in Smart Working

Lavoro in Smart Working stanziati 2 milioni di euro

Lavoro in Smart Working stanziati 2 milioni di euro alle imprese della Regione Lazio IL PROGETTO: È stato pubblicato per lavoro in smart working; oggi sul […]
17 Marzo 2020
Bando Smart working

Bando Smart working Regione Lombardia 4.500.000 euro

Bando Smart working Regione Lombardia: Stanziate risorse del POR FSE 2014-2020 – ASSE I “Occupazione”per 4.500.000,00 euro L’AVVISO: il bando smart working è finalizzato alla promozione […]
3 Marzo 2020
Smart e Start

Smart e Start 2020, Finanziamenti a Startup Innovative

Smart e Start Italia, un bando gestito da Invitalia, sostiene la nascita e lo sviluppo delle startup per valorizzare la ricerca scientifica e tecnologica. BANDO APERTO | fino […]
18 Febbraio 2020
Fondo sviluppo imprese

Fondo sviluppo imprese Friuli Venezia Giulia

Finanziamenti agevolati per la realizzazione di iniziative investimento e sviluppo aziendale. FRIULI VENEZIA GIULIA: Fondo sviluppo imprese, finanziamenti a tasso agevolato per lo sviluppo per iniziative […]
18 Febbraio 2020
Sme Instrument

EIC Accelerator: le novità 2020 dello Sme Instrument

Sme Instrument: stanziati per il pilota EIC Accelerator un budget totale di oltre € 1,3 miliardi per il 2019-2020. SME INTRUMENT: la Commissione europea ha recentemente […]
17 Febbraio 2020
Contributo per innovazione

Contributo per innovazione alle PMI del Piemonte

Attiva l’azione III.3C.11 per contributo per innovazione nel processo produttivo nella regione Piemonte PIEMONTE: Il contributo per innovazione, anche per il 2020 la misura per le […]