ciotola

AREA GEOGRAFICA: Lazio

SETTORI DI ATTIVITÀ: Farmaceutico, Biomedicale, E-Health, Benessere/Wellbeing, Agroalimentare.

BENEFICIARI: PMI, Liberi Professionisti, Grandi Imprese, Organismi di Ricerca e Diffusione della Conoscenza.

SPESE FINANZIATE: RSI; Beni Materiali e Immateriali; Internazionalizzazione; Digitalizzazione; Efficienza Energetica; Consulenze Specialistiche.

TIPO DI AGEVOLAZIONE: Contributo a fondo perduto

DOTAZIONE FINANZIARIA: 18,5 milioni di Euro

BANDO CHIUSO : Progetti semplici: dal 15 novembre 2016 al 17 gennaio 2017; Progetti Integrati : CHIUSO il 13 dicembre 2016.

 Obiettivi

“LIFE 2020” vuole favorire la riqualificazione settoriale, lo sviluppo delle filiere e a rafforzare la competitività del tessuto produttivo laziale, in coerenza con le aree di specializzazione della Smart Specialisation Strategy (S3) regionale, Scienze della vita e Agrifood, attraverso il sostegno di Progetti Imprenditoriali realizzati da imprese, singole e associate, che, anche mediante integrazione di filiere, scambio di conoscenze e competenze, abbiano ricadute significative sugli ambiti strategici individuati tramite la Call for Proposal “Sostegno al riposizionamento competitivo dei sistemi imprenditoriali territoriali”.life-2020-foto-1

Gli ambiti nei quali dovranno essere conseguiti risultati significativi, con conseguente impulso e crescita delle filiere collegate alle aree di specializzazione intelligente suddette e, dunque, al riposizionamento dell’intero comparto anche rispetto ai mercati internazionali, sono:

Farmaceutico – Biomedicale – E-Health – Benessere/Wellbeing – Agroalimentare.

Il Fondo

La dotazione di “LIFE 2020” è di 18.480.000 euro, di cui una quota pari a 4.290.000 euro destinata ai Progetti Semplici e una quota pari a 14.190.000 euro destinata ai Progetti Integrati. In aggiunta alle risorse inizialmente assegnate, sono disponibili ulteriori risorse, per un importo pari a circa il 50% di ogni singola dotazione, quale riserva utilizzabile per completare la finanziabilità di Progetti Imprenditoriali che risultino solo parzialmente finanziabili.life-2020-foto-2

La Sovvenzione è un CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO commisurato alle spese ritenute ammissibili, in coerenza e nel rispetto di quanto indicato nell’Avviso Pubblico e nel Disciplinare ed è concessa ai sensi del RGE o del “De Minimis”, applicando le intensità dell’aiuto rispetto alle spese ammissibili.

Destinatari

  • Micro, piccole, medie Imprese (PMI), inclusi i Liberi Professionisti (cui si applica la disciplina prevista per le Imprese, ove non diversamente disciplinato), i cui Progetti Imprenditoriali possono ottenere contributi per tutti i Piani di Investimento previsti, sia per i Progetti Semplici che per i Progetti Integrati;
  • Grandi Imprese, i cui Progetti Imprenditoriali possono ottenere contributi limitatamente alle Attività di Ricerca e Sviluppo (RSI).life-2020-foto-3
  • Organismi di Ricerca e Diffusione della Conoscenza (OdR, come definiti al punto 2.83 del Reg. (UE) 651/14 – RGE), che possono beneficiare solo di contributi per l’Attività di RSI presentando richiesta in Effettiva Collaborazione con le Imprese, nell’ambito di una Aggregazione Temporanea, cui partecipano in misura accessoria (compresa fra il 10% e il 30% delle spese) e senza svolgere il ruolo di Capofila.

I Beneficiari devono avere, al più tardi al momento della prima erogazione, una sede operativa nel territorio del Lazio.

Progetti Ammissibili

1) PROGETTI SEMPLICI: possono essere presentati da PMI e Liberi Professionisti e devono essere realizzati entro 12 mesi dalla data di concessione dell’agevolazione. Devono prevedere un Piano di Investimento Materiale e Immateriale, che può essere completato da investimenti in Efficienza Energetica e/o da Attività per l’Internazionalizzazione e/o Attività per la Digitalizzazione. Possono presentare un importo complessivo di spese ammissibili non inferiore a 50 mila euro e non superiore a 500 mila euro.life-2020-foto-6

2) PROGETTI INTEGRATI: sono composti da uno o più piani di investimento e/o attività, riferibili all’insieme delle Azioni POR che concorrono all’Avviso Pubblico. Possono essere composti da:

  • una o più Attività RSI;
  • un Piano di Investimenti Materiali e Immateriali, anche frutto dei risultati di una preesistente attività di ricerca;
  • attività per l’Internazionalizzazione;
  • attività per la Digitalizzazione;
  • investimenti in Efficienza Energetica;
  • spese per consulenze strumentali alla realizzazione del Progetto Imprenditoriale.

I Progetti Integrati possono presentare un importo complessivo di spese ammissibili non inferiore a 500 mila euro, oppure, se composti da sole Attività RSI, un importo complessivo di spese ammissibili non inferiore a 200 mila euro. Ogni singolo Progetto Integrato non potrà complessivamente beneficiare di una sovvenzione superiore a 3 milioni di euro. Possono essere presentati da: IMPRESE (comprese le Aggregazioni Stabili) e LIBERI PROFESSIONISTI, in forma singola; life-2020-foto-5IMPRESE e LIBERI PROFESSIONISTI, in accordo e in effettiva collaborazione con un organismo di ricerca e diffusione della conoscenza; AGGREGAZIONI TEMPORANEE, con eventuale presenza di Organismi di Ricerca e di Diffusione della Conoscenza. Le Aggregazioni Temporanee devono comprendere almeno 2 Imprese e non più di 6 soggetti, tra loro terzi e indipendenti. Le Aggregazioni Temporanee possono essere già costituite al momento della domanda ovvero da costituire, anche subordinatamente alla concessione della sovvenzione. I Progetti Integrati devono essere realizzati entro 18 mesi dalla data di concessione dell’agevolazione.

Presentazione delle domande

La presentazione delle richieste differisce per le due tipologie di Progetti previsti:

  • Progetti Semplici con procedura “a sportello” che prevede la verifica di ammissibilità in ordine di arrivo delle richieste a partire dal giorno di apertura dello stesso. I Richiedenti possono presentare richieste a partire dalle ore 12 del 15 novembre 2016 fino alle ore 12 del 17 gennaio 2017 ovvero, se precedente, al superamento della soglia di € 6.500.000 di contributi richiesti; in tale eventualità, Lazio Innova comunicherà la chiusura dello sportello sul sito www.lazioinnova.it.
  • Progetti integrati con procedura “a graduatoria” e valutazione dei progetti dopo la chiusura del termine di presentazione delle richieste. I Richiedenti possono presentare richieste a partire dalle ore 12 del 8 novembre 2016 e fino alle ore 12 del 13 dicembre 2016.

Grazie a Startup Europa ed i suoi Strateghi della finanza agevolata sono stati supportati ad oggi numerosi progetti di Startup e PMI innovative come la tua e più dell’80% di loro hanno ottenuto un riscontro positivo.

Se anche tu vuoi aumentare le possibilità di successo nell’ottenimento di un finanziamento pubblico per far crescere la tua Startup o PMI innovativa, contatta il tuo Stratega della finanza agevolata ora, al seguente link! https://www.startupeuropa.it/nuove-startup/

27 Settembre 2016

LAZIO, “LIFE 2020”: 18,5 MILIONI per la Smart Specialisation Strategy

AREA GEOGRAFICA: Lazio SETTORI DI ATTIVITÀ: Farmaceutico, Biomedicale, E-Health, Benessere/Wellbeing, Agroalimentare. BENEFICIARI: PMI, Liberi Professionisti, Grandi Imprese, Organismi di Ricerca e Diffusione della Conoscenza. SPESE FINANZIATE: RSI; Beni Materiali e Immateriali; […]
23 Giugno 2016

TOSCANA, finanziamenti agevolati e voucher per STARTUP INNOVATIVE

AREA GEOGRAFICA: Toscana SETTORI DI ATTIVITÀ: ICT, Fotonica, Fabbrica intelligente, Chimica e nanotecnologia BENEFICIARI: Persona fisica, startup innovative SPESE FINANZIATE: terreni, immobili, impianti, macchinari e attrezzature, spese di costituzione, diritti […]
17 Giugno 2016

VENETO, fondo perduto del 50% per STARTUP TURISTICHE

AREA GEOGRAFICA: Veneto SETTORI DI ATTIVITÀ: Servizi/No Profit, Turismo BENEFICIARI: Persona fisica, PMI, Micro Impresa SPESE FINANZIATE: Attrezzature e macchinari, Avvio attività, Opere edili e impianti, […]
10 Maggio 2016

ABRUZZO, FONDO PERDUTO FINO ALL’80% PER SOSTENERE L’AREA DEL CRATERE SISMICO AQUILANO

AREA GEOGRAFICA: Abruzzo (cratere sismico aquilano) SETTORI DI ATTIVITÀ: Turismo, Cultura, Servizi/No Profit, BENEFICIARI: Persona fisica, PMI, Micro Impresa, Associazioni/Onlus/Consorzi, SPESE FINANZIATE: Avvio attività, Attrezzature e macchinari,  Opere […]
3 Maggio 2016

LOMBARDIA, 30 milioni per la creazione di nuove imprese

AREA GEOGRAFICA: Lombardia SETTORI DI ATTIVITÀ: Artigianato, Commercio, Industria, Servizi/No Profit BENEFICIARI: Persona fisica, PMI, Micro Impresa SPESE FINANZIATE: Avvio attività TIPO DI AGEVOLAZIONE: Contributo a […]
22 Aprile 2016

UMBRIA, Contributo a fondo perduto del 40% per le STARTUP INNOVATIVE

AREA GEOGRAFICA: Umbria SETTORI DI ATTIVITÀ: Artigianato, Commercio, Industria, Servizi/No Profit BENEFICIARI: Startup innovative, Spinn-off aziendali, Spinn-off accademici SPESE FINANZIATE: Attrezzature e macchinari, Avvio attività, Opere edili […]
9 Febbraio 2016

DISEGNI+ 3, 120.000 € A FONDO PERDUTO PER LA VALORIZZAZIONE DEI DISEGNI E MODELLI

AREA GEOGRAFICA: Italia SETTORI DI ATTIVITÀ: Artigianato, Commercio, Industria, Servizi/No Profit BENEFICIARI: PMI, Micro Impresa SPESE FINANZIATE: Innovazione Ricerca e Sviluppo, Consulenze/Servizi TIPO DI AGEVOLAZIONE: Contributo […]
22 Gennaio 2016

EMILIA ROMAGNA, FINANZIAMENTO A FONDO PERDUTO PER STARTUP INNOVATIVE

AREA GEOGRAFICA: Emilia Romagna SETTORI DI ATTIVITÀ: Artigianato, Commercio, Industria, Servizi/No Profit, Agroindustria/Agroalimentare BENEFICIARI: PMI, Micro Impresa SPESE FINANZIATE: Attrezzature e macchinari, Avvio attività, Innovazione Ricerca […]
28 Dicembre 2015

Smart&Start: 100 milioni già assegnati alle Startup

Quasi 200 le startup finanziate nei primi 10 mesi
25 Novembre 2015

PIOGGIA DI SOLDI ALLE IMPRESE NEL 2014

Il sistema agevolativo nel periodo 2009-2014 ha favorito investimenti per 91 miliardi. Sono le imprese del Sud a beneficiare maggiormente delle agevolazioni Nel corso del 2014 sono […]
20 Novembre 2015

L’ITALIA CAMBIA MARCIA, NUOVO FONDO PER I GIOVANI

Finanziamenti da 5mila fino ad un massimo di 50mila euro. Si parte da metà gennaio 2016  
5 Novembre 2015

Business stories, il video contest di Invitalia

    UN VIDEO DI TRE MINUTI PER RACCONTARE L’IMPRENDITORIALITA’ E IL FARE IMPRESA CON LE LEVE DELLA CREATIVITA’, DEL TALENTO E DELL’INNOVAZIONE