Contributi per promuovere l’economia circolare in Lombardia

Stanziati dalla Regione Lombardia i fondi per finanziare l’economia circolare.

LOMBARDIA: innovazione delle filiere di economia circolare.

FINALITÀ: sostenere le piccole e medie imprese lombarde che vogliono mettere in pratica un modello di economia circolare, favorire la riqualificazione dei settori e delle filiere lombarde e il riposizionamento competitivo degli interi comparti rispetto ai mercati.

PROGETTI AMMESSI: progetti che promuovano il riutilizzo e l’impiego di materiali riciclati, di prodotti e sottoprodotti o residui derivanti dai cicli produttivi in alternativa alle materie prime vergini, la riduzione della produzione dei rifiuti; Eco-design: progetti che tengano conto dell’intero ciclo di vita del prodotto secondo la metodologia LCA (Life Cycle Assessment).

FASE 1 CANDIDATURE IDEE PROGETTUALI: i richiedenti presentano le loro “idee progettuali” in forma scritta indicando anche il valore del contributo richiesto (€ 10.000 o € 20.000).

BENEFICIARI: micro, piccole e medie imprese lombarde che presentino progetti in forma singola o in aggregazione formate da almeno 3 imprese rappresentanti la/le filiera/e.

SPESE AMMISSIBILI: a) spese di consulenza; b) Spese di personale dell’azienda solo se espressamente dedicato al progetto; c) spese generali nella misura forfettaria massima del 20% della somma delle precedenti voci di spesa ammissibili.

CONTRIBUTO: Il contributo è destinato alle spese di progettazione definitiva.

DOMANDE: del 1 luglio 2019 al 2 agosto 2019.

INNOVAZIONE DELLE FILIERE DI ECONOMIA CIRCOLARE

Regione Lombardia e il Sistema camerale lombardo promuovono la presente misura che si pone l’obiettivo di sostenere le piccole e medie imprese lombarde che vogliono mettere in pratica un modello di economia circolare, favorire la riqualificazione dei settori e delle filiere lombarde e il riposizionamento competitivo degli interi comparti rispetto ai mercati, attraverso il sostegno a:

  • progetti che promuovano il riuso e l’utilizzo di materiali riciclati, di prodotti e sottoprodotti o residui derivanti dai cicli produttivi in alternativa alle materie prime vergini, la riduzione della produzione dei rifiuti;
  • Eco-design: progetti che tengano conto dell’intero ciclo di vita del prodotto secondo la metodologia LCA (Life Cycle Assessment).

PROGETTI AMMESSI

  • Progetti che promuovano il riuso e l’utilizzo di materiali riciclati, di prodotti e sottoprodotti o residui derivanti dai cicli produttivi in alternativa alle materie prime vergini, la riduzione della produzione dei rifiuti; Eco-design:
  • Progetti che tengano conto dell’intero ciclo di vita del prodotto secondo la metodologia LCA (Life Cycle Assessment).

FASE 1 CANDIDATURE IDEE PROGETTUALI

I soggetti richiedenti presentano le loro “idee progettuali” in forma scritta indicando anche il valore del contributo richiesto (€ 10.000 o € 20.000).

  • Le migliori idee (entro i limiti della disponibilità delle risorse) sono selezionate da una Commissione di valutazione formata da esperti e da rappresentanti di Regione Lombardia e Sistema camerale per accedere alla Fase 2.

BENEFICIARI

micro, piccole e medie imprese lombarde che presentino progetti in forma singola o in aggregazione formate da almeno 3 imprese rappresentanti la/le filiera/e.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili devono rientrare nelle seguenti tipologie:

  • a) Spese di consulenza;
  • b) Spese di personale dell’azienda solo se espressamente dedicato al progetto;
  • c) Spese generali nella misura forfettaria massima del 20% della somma delle precedenti voci di spesa ammissibili

CONTRIBUTO

Il contributo è destinato alle spese di progettazione definitiva.

Valore del contributo richiesto: € 10.000 o € 20.000).

DOMANDA

Le domande di partecipazione alla Fase 1 devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica dalle ore 10.00 del 1 luglio 2019 alle ore 12.00 del 2 agosto 2019.

FASE 2: PRESENTAZIONE DEI PROGETTI

Le idee imprenditoriali selezionate possono essere perfezionate attraverso il supporto degli esperti messi a disposizione dal Sistema Camerale Lombardo con funzioni di coordinamento e pianificazione finalizzate alla predisposizione del progetto definitivo.

  1. Il progetto deve comprendere una proposta per l’intera filiera e deve inoltre focalizzarsi sull’analisi della fattibilità tecnico-scientifica e su un’ipotesi di piano di commercializzazione dell’innovazione realizzata.

Contestualmente alla consegna del progetto, occorre rendicontare un ammontare di costi almeno pari a € 10.000,00 o € 20.000,00, in base alla scelta indicata al momento della presentazione dell’idea imprenditoriale, per poter erogare il contributo.

  • Il progetto definitivo dev’essere presentato entro il 6 dicembre 2019

FASE 3: ATTUAZIONE DEGLI INTERVENTI

La Fase 3 sarà oggetto di un nuovo bando a cui potranno partecipare anche soggetti che non abbiano preso parte alle fasi 1 e 2 ma che comunque siano in possesso dei requisiti previsti

  • La Fase 3 è rimandata a un successivo bando che sarà pubblicato entro la fine 2019.

Se anche tu vuoi mettere in pratica un modello di economia circolare,CONTATTACI per una prima consulenza gratuita (scrivendo nell’oggetto “Economia circolare Lombardia”) e scopriamo insieme se questo è il bando giusto per te e come renderlo concreto.


 

Professionalità e disponibilità

5,0 rating
20 Marzo 2019

Alessandro è un professionista preparato e disponibile, ci ha seguito costantemente ed indirizzato nelle scelte durante tutto il percorso del nostro progetto.

Marco

Competenza & Professionalità

5,0 rating
20 Marzo 2019

Mi sono affidato al team di Startup Europa per ottenere un finanziamento che mi permettesse di coronare il mio piccolo sogno cioè l’apertura di uno studio fotografico. Fissato un appuntamento ci siamo confrontati con Alessandro titolare ed esperto di finanziamenti pubblici il quale ha subito individuato il tipo di progetto il business plan ed il tipo di finanziamento da presentare per l’accettazione della pratica.
Ovviamente la pratica è andata a buon fine ed io non posso che ringraziare e consigliare il team di Startup Europa.

Carlo

Ottimo servizio, competenti e concreti

5,0 rating
20 Marzo 2019

Startup Europa è una realtà professionale fantastica. Grazie al loro aiuto sono riuscito ad avviare la mia startup innovativa nel settore design e moda.
Grazie al loro aiuto ed ai loro consigli sono riuscito ad ottenere un finanziamento importante per realizzare il mio progetto. Mi hanno seguito passo dopo passo, sia in fase di progettazione e business planning, sia in fase di rendicontazione. Grazie ad Alessandro per il suo impegno, la sua professionalità e calore umano.

Mario Melillo

Professionalità

5,0 rating
20 Marzo 2019

Molto Seri e professionali. E sono dei consulenti davvero in gamba

Alessio