European Green Deal: piano da mille miliardi di euro per investimenti verdi

Il Green Deal è il piano da mille miliardi di euro d’investimenti verdi per i prossimi dieci anni

L’ obiettivo del Green Deal è trasformare i problemi ambientali e climatici in opportunità in tutti gli ambiti; è questa la direzione intrapresa dalla commissione guidata da Ursula von der Leyen

Secondo quanto previsto dal bilancio UE 2021-2017, il piano, che prevede che almeno il 25% dei fondi europei sia destinato a progetti verdi – ha ottenuto l’approvazione del Parlamento europeo, che è orientato a modificare ogni riforma legislativa pur di raggiungere gli obiettivi fissati.

Sarà prioritario rendere sostenibile l’economia UE, indicando azioni per stimolare l’uso efficiente delle risorse, grazie al passaggio a un’economia circolare e pulita, arrestare i cambiamenti climatici, mettere fine alla perdita di biodiversità e ridurre l’inquinamento.

I settori interessanti dalle riforme saranno: i trasporti, l’energia, l’agricoltura, l’edilizia e settori industriali quali l’acciaio, il cemento, le TIC, i prodotti tessili e le sostanze chimiche.

Per il 2030 si stima che occorreranno investimenti supplementari annui dell’ammontare di 260 miliardi di euro, pari a circa l’1,5 % del PIL del 2018, per i quali sarà necessaria la mobilitazione dei settori pubblico e privato, al fine di realizzare gli obiettivi in materia di clima ed energia.

E’previsto in seno all’ European Green Deal un fondo ad hoc, il Just Transition Fund, e un piano di investimenti per l’Europa sostenibile.

Pensato per aiutare le regioni più povere dell’UE a muoversi verso un’economia a emissioni zero, attraverso la riduzione del consumo di combustibili fossili e il passaggio a tecnologie meno inquinanti, il Meccanismo di tre parti:

  1. il Fondo per la transizione equa,
  2. un sistema specifico nell’ambito di InvestEU e
  3. uno strumento di prestito della BEI.

Per integrare la sostenibilità in tutte le politiche dell’UE, la Commissione fissa inoltre una serie di azioni da intraprendere:

  • Nuova strategia di finanziamento sostenibile: autunno 2020;
  • Revisione della direttiva sulle comunicazioni non finanziarie: 2020;
  • Iniziative per lo screening e il benchmark delle pratiche di bilancio verde del Stati membri e dell’UE: dal 2020;
  • Revisione delle pertinenti linee guida sugli aiuti di Stato, compresi quelli per l’ambiente e l’energia: 2021;
  • Allineare tutte le nuove iniziative della Commissione con gli obiettivi del Green Deal e la promozione dell’innovazione: dal 2020;
  • Consultazione degli stakeholder per identificare e porre rimedio a una legislazione incoerente che riduce l’efficacia nella realizzazione del Green Deal europeo: dal 2020;
  • Integrazione degli obiettivi di sviluppo sostenibile nel Semestre europeo: dal 2020.

In particolare, rispetto alla mobilità, sono previsti:

  • Strategia per la mobilità sostenibile e intelligente: 2020;
  • Sostenere la diffusione della ricarica pubblica e punti di rifornimento di carburante come parte dell’infrastruttura del combustibile alternativo: dal 2020;
  • Valutazione delle opzioni legislative per incentivare la produzione e l’offerta di carburanti alternativi sostenibili per i diverse modalità di trasporto: dal 2020;
  • Proposta di revisione della direttiva sul trasporto combinato: 2021;
  • Revisione della direttiva sulle infrastrutture per i carburanti alternativi e della rete transeuropea dei trasporti: 2021;
  • Iniziative per aumentare e gestire meglio la capacità delle ferrovie e vie navigabili interne: dal 2021;
  • Proposta di norme più rigorose sulle emissioni di inquinanti atmosferici per veicoli con motore a combustione: 2021.

Se anche tu vuoi sfruttare l’opportunità dell’European Green Deal, CONTATTACI per una prima consulenza gratuita (scrivendo nell’oggetto “European Green Deal) e scopriamo insieme se questo è il bando giusto per te e come renderlo concreto.


Consulenza professionale seria e trasparente

5,0 rating
25 Novembre 2020

Startup Europa è in assoluto la migliore società di consulenza in materia di finanza agevolata che abbia mai conosciuto.
Assistenza impeccabile e serietà sono i valori principali, supportati dalla trasparenza e disponibilità del suo fondatore Alessandro, con il quale si è da subito instaurato un rapporto di fiducia.
Non è facile oggi trovare la competenza e la disponibilità.
Startup Europa è diventata per me una certezza ogni volta che devo partecipare a nuove misure di finanziamento , sia nazionali che europee.
Non posso che consigliarli vivamente .

Francesco

Great experience- Great service

5,0 rating
12 Novembre 2020

Sono venuto a conoscenza di Startup Europa tramite un consulente a Londra.
Alessandro Ciotola mi ha da subito supportato nella stesura del Business Plan e in un tempi molto ristretti abbiamo presentato la domanda. Alessandro è stato super professionale anche per la preparazione del colloquio che rappresenta un passaggio molto delicato per l’ammissione al finanziamento e che quindi va gestito nel modo giusto.
L’ esito del bando è stato positivo, mi sono stati erogati circa 60.000€ ed ora proseguiamo, insieme ad Alessandro ed il suo team, nell’ iter per l’avviamento della mia azienda di produzione di forni artigianali.
Lo consiglio fortemente!

Antimo

Ottimi professionisti

4,0 rating
11 Novembre 2020

Ringrazio lo studio Startup Europa e soprattutto il Dott. Alessandro Ciotola per avermi seguito con grande professionalità e cortesia non solo nella preparazione del Business Plan e nell’invio della domanda per il bando Smart e Start, ma soprattutto nei consigli che mi ha dato, molto preziosi, rivolti al perfezionamento della mia piattaforma immobiliare MATCHRE.COM.
Complimenti, continuate così!

Luca Elisei

Professionalità e Organizzazione

5,0 rating
1 Settembre 2020

Un team veramente professionale e molto ben organizzato. Ringrazio i ragazzi per l’ottima consulenza relativa ad un bando complicato. Continuate così!

Raffaele Simonetta

Esperienza molto positiva

5,0 rating
27 Maggio 2020

Oggetto: Esperienza positiva
Grazie al team di Startup Europa e soprattutto grazie ad Alessandro siamo riusciti ad ottenere un finanziamento agevolato di 206.000€ sul bando Tecnonidi della Regione Puglia per lo sviluppo della Blockchain all’interno del nostro progetto 2SHOP: l’App che consente alle attività commerciali di acquisire nuovi clienti e fidelizzarli.
Alessandro ci ha assistiti in modo puntuale e professionale nella preparazione del Business plan e di tutta la documentazione necessaria, quindi visto l’ottimo risultato siamo soddisfatti del lavoro fatto e consigliamo Startup Europa a tutte quelle startup che come noi hanno bisogno di fondi per sviluppare i propri progetti.

Claudio Sabatini