Finanziamento per Ricerca e Sviluppo aerospazio civile

Stanziati dal Ministero dello Sviluppo economico i fondi per il finanziamento dei progetti di ricerca delle imprese industriali del settore aerospaziale

NUOVO BANDO PER L’AEROSPAZIO: pubblicato il nuovo bando per il finanziamento di progetti di ricerca e sviluppo nel settore dell’aerospazio civile.

BENEFICIARI: imprese che svolgono come attività principale quella industriale nel settore aerospaziale.

REQUISITI: le imprese che nei due esercizi antecedenti la presentazione della domanda abbiano avuto un fatturato medio di almeno il 60% per le grandi imprese ovvero di almeno il 25% per le Pmi, da attività di progettazione, costruzione, trasformazione e manutenzione di aeromobili, motori, sistemi ed equipaggiamenti aerospaziali, meccanici ed elettronici.

PROGETTI CONGIUNTI: le imprese possono presentare i progetti anche congiuntamente fra loro.

PROGETTI AMMISSIBILI: progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nel settore aerospaziale, caratterizzati da importanti innovazioni di prodotto, riferiti alle seguenti aree tecnologiche:

  • a. Velivoli ad ala rotante;
  • b. Velivoli ad ala fissa;
  • c. Velivoli a pilotaggio remoto anche di impiego duale;
  • d. Aerostrutture;
  • e. Componenti e sistemi di propulsione per il settore aeronautico e/o aerospaziale;
  • f. Tecnologie e architetture abilitanti la implementazione della propulsione ibridaelettrica su velivoli;
  • g. Sistemi di comunicazione e di osservazione, anche di impiego duale.
Prima Consulenza Gratuita

Scopriamo insieme se è il finanziamento ideale per te!

Contattaci per una prima consulenza gratuita.

Ti risponderemo entro 15 minuti


    DURATA DEI PROGETTI: i progetti devono avere una durata non inferiore a 2 e non superiore a 5 anni.

    IMPORTO MINIMO: non sono ammessi al finanziamento progetti comportanti costi/spese, riconosciuti ammissibili, inferiori a 1 milione di euro se presentati da singole imprese o a 2 milioni di euro se presentati da imprese associate.

    IMPORTO MASSIMO: non possono essere presentati progetti che prevedono spese superiori a 60 milioni di euro.

    FINANZIAMENTI A TASSO ZERO: i finanziamenti agevolati a tasso zero sono concessi nella misura massima del 70% delle spese/costi del progetto per le grandi imprese, e dell’85% per le PMI.

    IMPRESE ASSOCIATE: nel caso di progetti realizzati da più imprese in forma associata, tali percentuali sono aumentate del 5% per le grandi imprese e del 10% per le PMI.

    CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO: I finanziamenti agevolati sono restituiti nella misura dell’80% dell’importo erogato per le grandi imprese e del 70% per le PMI, in 10 quote annuali costanti con decorrenza dall’anno successivo all’erogazione a saldo del finanziamento.
    DOMANDE: dal 1° luglio al 31 ottobre 2020.

    BANDO PER L’AEROSPAZIO

    nuovo bando per il finanziamento di progetti di ricerca e sviluppo delle imprese nel settore dell’aerospazio civile. (legge 808/85).

    BENEFICIARI: 

    Ai finanziamenti di cui al D.M. 20 febbraio 2020 possono accedere le imprese che svolgono come attività principale quella industriale nel settore aerospaziale.

    Sono considerate in possesso del requisito di cui al comma 1 le imprese che:

    • nei due esercizi antecedenti la presentazione della domanda abbiano avuto un fatturato medio di almeno il 60% per le grandi imprese
    • ovvero di almeno il 25% per le PMI,

    derivante da attività di:

    • progettazione,
    • costruzione,
    • trasformazione
    • e manutenzione

    di:

    • aeromobili,
    • motori,
    • sistemi ed equipaggiamenti aerospaziali,
    • meccanici
    • ed elettronici.

    REQUISITI

    Le imprese devono inoltre essere in possesso dei seguenti requisiti:

    • a) avere una stabile organizzazione in Italia;
    • b) essere regolarmente costituite ed iscritte nel Registro delle imprese;
    • c) essere nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non essere in liquidazione volontaria e non essere sottoposte a procedure concorsuali;
    • d) non rientrare fra le imprese che hanno ricevuto e, successivamente, non restituito gli aiuti individuati come illegali o incompatibili dalla Commissione europea;
    • e) essere in regola con la restituzione di somme dovute in relazione a provvedimenti di revoca di agevolazioni concesse dal Ministero;
    • f) non trovarsi in condizioni da risultare impresa in difficoltà ai sensi della comunicazione della Commissione europea 249/1 del 31.7.2014.

    PROGETTI CONGIUNTI

    Le imprese possono presentare i progetti anche congiuntamente fra loro.

    In tal caso, i progetti devono essere realizzati mediante il ricorso al contratto di rete o ad altre forme di collaborazione effettiva e coerente
    rispetto all’articolazione e agli obiettivi del progetto; deve essere indicata l’impresa capofila con il ruolo di referente nei confronti del Ministero per la realizzazione del progetto e di rappresentanza delle imprese partecipanti.

    • Le imprese associate, di cui le PMI devono essere almeno il 60 per cento, non devono essere più di  cinque.

    PROGETTI AMMISSIBILI

    Sono ammissibili ai finanziamenti i progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nel settore aerospaziale, caratterizzati da sostanziali innovazioni di prodotto, riferiti alle seguenti aree tecnologiche:

    • a. Velivoli ad ala rotante;
    • b. Velivoli ad ala fissa:
    • c. Velivoli a pilotaggio remoto anche di impiego duale;
    • d. Aerostrutture;
    • e. Componenti e sistemi di propulsione per il settore aeronautico e/o aerospaziale;
    • f. Tecnologie e architetture abilitanti la implementazione della propulsione ibridaelettrica su velivoli;
    • g. Sistemi di comunicazione e di osservazione, anche di impiego duale.

    DURATA

    I progetti devono avere una durata non inferiore a 2 e non superiore a 5 anni.

    IMPORTO MINIMO

    Non sono ammessi al finanziamento progetti comportanti costi/spese, riconosciuti ammissibili, inferiori a 1 milione di euro se presentati da singole imprese o a 2 milioni di euro se presentati da imprese associate.

    IMPORTO MASSIMO

    Non possono essere presentati progetti che prevedono spese superiori a 60 milioni di euro.

    AVVIO DEI PROGETTI

    I progetti devono essere avviati successivamente alla presentazione della domanda di finanziamento e, comunque, pena la revoca, non oltre 3 mesi dalla data del decreto di concessione.

    FINANZIAMENTI AGEVOLATI

    I finanziamenti agevolati (a tasso zero) sono concessi nella misura massima del 70% delle spese/costi del progetto per le grandi imprese, e dell’85% per le PMI.

    Nel caso di progetti realizzati da più imprese in forma associata, tali percentuali sono aumentate:

    • del 5% per le grandi imprese
    • e del 10% per le PMI,
    • a condizione che nessuna impresa sostenga da sola più dell’70% dei costi del progetto.

    DIVIETO DI CUMULO

    I finanziamenti agevolati concessi in relazione ai progetti di ricerca e sviluppo di cui al presente decreto non sono cumulabili con altre agevolazioni pubbliche concesse per le medesime spese, incluse quelle concesse sulla base del Regolamento “de minimis”.

    CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO

    I finanziamenti agevolati sono restituiti nella misura dell’80% dell’importo erogato per le grandi imprese e del 70% per le PMI, in 10 quote annuali costanti con decorrenza dall’anno successivo all’erogazione a saldo del finanziamento.

    RIDUZIONE DEL RIMBORSO

    Fermo restando il rispetto dei limiti delle intensità massime previste dalla disciplina comunitaria in materia di aiuti alla ricerca, sviluppo e innovazione, l’importo del finanziamento da rimborsare può essere ridotto nella misura del 3% per ogni anno di riduzione del periodo di restituzione e, comunque, nel limite massimo del 15%.

    COSTI E SPESE AMMISSIBILI

    Sono ammissibili al finanziamento i costi/spese di realizzazione dei progetti relativi a:

    • personale,
    • strumentazioni e attrezzature,
    • servizi di consulenza,
    • materiali.

    DOMANDE

    Dal 1° luglio al 31 ottobre 2020.

    Se anche tu vuoi finanziare il tuo progetto di Ricerca e Sviluppo nel campo aerospaziale,CONTATTACI per una prima consulenza gratuita (scrivendo nell’oggetto “Imprese industriali del settore aerospaziale”) e scopriamo insieme se questo è il bando giusto per te e come renderlo concreto.


     

    Professionalità e Competenza

    Rated 5 out of 5
    17 Marzo 2021

    Grazie al supporto del Team di Startup Europa siamo riusciti ad ottenere 247.000€ con il bando Smart e Start per l’ulteriore sviluppo della nostra App innovativa MOVECOIN.
    Alessandro ed il suo team ci hanno assistito in modo veloce e professionale sia nella fase di preparazione della domanda sia nella fase di colloquio con Invitalia ed ulteriore integrazione documentale.
    Alla fine siamo rimasti veramente molto soddisfatti perchè abbiamo avuto l’approvazione del finanziamento e adesso inizierà la fase di rendicontazione delle spese.
    Grazie a tutto il team di Startup Europa… assolutamente consigliato.

    Avatar for Massimo Scaglione CEO Movecoin Srl
    Massimo Scaglione CEO Movecoin Srl

    Risposta da Startup Europa

    Grazie Massimo,
    anche noi abbiamo creduto nel tuo progetto fin dall’inizio e quindi siamo veramente molto contenti di essere riusciti ad ottenere il finanziamento.
    Il Team di Startup Europa

    Professionalità, puntualità e risultati certi

    Rated 5 out of 5
    23 Febbraio 2021

    Con la nostra azienda Farmagens Health Care s.r.l abbiamo avuto l’onore ed il piacere di collaborare con Startup Europa per la partecipazione al bando Brevetti +.
    Oltre che essere tutti molto professionali, sono anche molto disponibili.
    Abbiamo ottenuto ottimi risultati dopo pochissimi mesi con il finanziamento massimo erogabile di 140.000€ a Fondo Perduto previsto dal bando Brevetti+.
    Assolutamente consigliati

    Avatar for Dott. Augusto Sannetti, CEO&Founder Farmagens Health Care s.r.l
    Dott. Augusto Sannetti, CEO&Founder Farmagens Health Care s.r.l

    Risposta da Startup Europa

    Grazie Dott. Sannetti,
    per noi è stato veramente un piacere aver potuto collaborare con una realtà così importante come la vostra e ci auguriamo di poter ottenere dei risultati ancora più importanti in futuro.
    Il Team di Startup Europa

    Serietà competenza ed affidabilità

    Rated 5 out of 5
    23 Febbraio 2021

    Ci siamo trovati molto bene con Startup Europa nella preparazione del businnes plan e formazione pre intervista Invitalia, sempre disponibili alle nostre domande e perplessità.
    Il nostro progetto è stato accettato dopo sole 48 ore dal colloquio con Invitalia, complice un piano ben definito da parte di Startup Europa e una attenta preparazione alla formazione.
    Ottima recensione quindi nel complesso, ringrazio pertanto Alessandro ed il suo team che ci sono stati accanto in tutta la preparazione della domanda e per far sì che il Nostro progetto si avveri.
    Grandi

    Avatar for Alessandro Marchione
    Alessandro Marchione

    Risposta da Startup Europa

    Grazie Alessandro,
    ci fa piacere che vi siate trovati bene con noi e speriamo che il vostro progetto possa avere il giusto riscontro dal mercato perchè anche voi siete persone serie e competenti e quindi ve lo meritate.
    Il Team di Startup Europa.

    Competenza e dedizione.

    Rated 5 out of 5
    18 Dicembre 2020

    Ho lavorato con il team di Startup Europa per l’application al bando Smart&Start di Invitalia per lo sviluppo del nostro progetto Jobby: la prima piattaforma italiana di lavoro temporaneo 100% digitale con oltre 30.000 workers all’attivo.
    Alessandro e il suo team sono stati molto competenti nel seguirci passo passo e nel permetterci di arrivare all’approvazione del progetto con un finanziamento di circa 600.000€.
    Consiglio vivamente di appoggiarsi alla loro expertise per questo tipo di consulenze.

    Avatar for Andrea Goggi - Founder/Ceo @ jobby
    Andrea Goggi - Founder/Ceo @ jobby

    Risposta da Startup Europa

    Grazie Andrea,
    è stato veramente un piacere averti potuto assistere nella presentazione del bando Smart e Start e siamo molto felici che tu ti sia trovato bene con il nostro team e che il finanziamento sia andato a buon fine.
    Per noi è stato un onore aver potuto collaborare con una realtà imprenditoriale così importante come la vostra e siamo veramente molto contenti del fatto, che nonostante la domanda vi sia stata rigettata nei due invii precedenti, grazie al nostro supporto il progetto sia andato a buon fine al terzo invio.
    Spero di avere la possibilità di lavorare in futuro ancora con voi anche su altri progetti di sviluppo.
    A presto!
    Alessandro ed il Team di Startup Europa

    Consulenza professionale seria e trasparente

    Rated 5 out of 5
    25 Novembre 2020

    Startup Europa è in assoluto la migliore società di consulenza in materia di finanza agevolata che abbia mai conosciuto.
    Assistenza impeccabile e serietà sono i valori principali, supportati dalla trasparenza e disponibilità del suo fondatore Alessandro, con il quale si è da subito instaurato un rapporto di fiducia.
    Non è facile oggi trovare la competenza e la disponibilità.
    Startup Europa è diventata per me una certezza ogni volta che devo partecipare a nuove misure di finanziamento, sia nazionali che europee.
    Non posso che consigliarli vivamente .

    Avatar for Maurizio Maraglino Dottore Commercialista
    Maurizio Maraglino Dottore Commercialista

    Risposta da Startup Europa

    Grazie Maurizio,
    siamo contenti di aver fatto un buon lavoro e che tu sia riuscito ad ottenere i risultati sperati.
    Mi auguro che in futuro protremmo collaborare proficuamente anche su altri progetti altrettanto interessanti.
    Al tuo successo.
    Alessandro ed il Team di Startup Europa