Lazio Digital Impresa, contributi per digitalizzazione

Sono stati stanziati dalla Regione Lazio i contributi per l’adozione di soluzioni tecnologiche e/o sistemi digitali

LAZIO DIGITAL IMPRESA: contributi del 70% per adozione di soluzioni tecnologiche e/o sistemi digitali.

OBIETTIVI: implementare la competitività del sistema produttivo laziale promuovendo l’adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico attraverso l’utilizzo di servizi e di soluzioni ICT che permettano di migliorare l’efficienza e modernizzare l’organizzazione aziendale.

BENEFICIARI: PMI, in forma singola, inclusi i Liberi Professionisti, titolari di partita IVA, con Sede Operativa nel Lazio. Possono presentare istanza anche le PMI e i Liberi Professionisti che non hanno Sede Operativa nel Lazio al momento della presentazione della domanda, purché intendano localizzarsi nel Lazio e si impegnino ad attivare tale Sede Operativa entro la data dell’erogazione.

Prima Consulenza Gratuita

Scopriamo insieme se è il finanziamento ideale per te!

Contattaci per una prima consulenza gratuita.

Ti risponderemo entro 15 minuti


    PROGETTI AMMISSIBILI: progetti che prevedono l’adozione di una o più soluzioni tecnologiche e/o sistemi digitali, tra quelle di seguito elencate:
    a) digital marketing: soluzioni di digital marketing: interventi SEO (Search Engine Optimization), SEM (Search Engine Marketing), Web, Social e Mobile marketing;

    b) e-commerce: siti di e-commerce su piattaforme software CMS (Content Management System);

    c) punto vendita digitale: soluzioni digitali per lo sviluppo di servizi front-end e customer experience nel punto vendita (chioschi, totem, touchpoint, segnaletica digitale, vetrine intelligenti, specchi e camerini smart, realtà aumentata, sistemi di accettazione di couponing e loyalty, di Electroning Shelf Labeling, di sales force automation e di proximity marketing);

    d) prenotazione e pagamento: sistemi di prenotazione e pagamento via internet e/o mobile; sistemi Self scanning e Self checkout;

    e) stampa 3D: attrezzature ed applicazioni per la progettazione e la stampa 3D;

    f) internet of things: sistemi e applicazioni in grado di comunicare e condividere dati e informazioni grazie a una rete di sensori intelligenti;

    g) logistica digitale: software e applicazioni digitali per la gestione e il coordinamento della logistica;

    h) amministrazione digitale: soluzioni digitali a supporto della fatturazione elettronica e per l’ottimizzazione del magazzino;

    i) sicurezza digitale: sistemi di sicurezza informatica;

    j) sistemi integrati: sistemi di informazione integrati: quali i sistemi ERP (Enterprice Resource Planning), sistemi di gestione documentali e sistemi di Customer Relationship Management (CRM); sistemi e applicazioni a supporto dello smart-working e del coworking.

    CONTRIBUTO: l’aiuto è concesso in regime De Minimis, sotto forma di contributo a fondo perduto nella misura massima del 70% dell’importo complessivo del Progetto ammesso.

    MASSIMALE CONTRIBUTO: il massimale per singola Impresa Unica previsto dal De Minimis è di € 200.000.

    DOMANDE: scadenza 2 ottobre 2019.

    LAZIO DIGITAL IMPRESA

    POR FESR Lazio 2014 – 2020

    DOTAZIONE RISORSE

    L’Avviso ha una dotazione finanziaria di 5 milioni di euro, con una riserva di 1,5 milioni per le imprese del commercio.

    • È prevista inoltre una riserva del 20% per le imprese con sede operativa in uno dei Comuni ricadenti nelle Aree di Crisi Complessa della Regione Lazio.

    OBIETTIVI

    Implementare la competitività del sistema produttivo laziale promuovendo l’adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico attraverso l’utilizzo di servizi e di soluzioni ICT che, in coerenza con l’Agenda Digitale Europea, con la Strategia Nazionale per la Crescita Digitale, con l’Agenda Digitale Lazio e con le priorità della Smart Specialization Strategy (S3), consentano di migliorare l’efficienza e modernizzare l’organizzazione aziendale.

    BENEFICIARI

    • PMI, in forma singola,
    • inclusi i Liberi Professionisti, titolari di partita IVA,
    • con Sede Operativa nel Lazio.

    Possono presentare domanda anche le PMI e i Liberi Professionisti che non hanno Sede Operativa nel Lazio al momento della presentazione della domanda, purché intendano localizzarsi nel Lazio e si impegnino ad attivare tale Sede Operativa entro la data dell’erogazione.

    CONTRIBUTO

    L’Aiuto è concesso in regime De Minimis, sotto forma di contributo a fondo perduto nella misura massima del 70% dell’importo complessivo del Progetto ammesso. L’ammontare del contributo sarà definito applicando la percentuale indicata dal richiedente nel Formulario e dovrà comunque rispettare:

    • il massimale per singola Impresa Unica previsto dal De Minimis;
    • il divieto di cumulo con altri Aiuti concessi sulle stesse spese ai sensi del Reg. (UE) 651/2014 oltre i limiti ivi stabiliti (art. 8);
    • le eventuali previsioni dalla normativa specifica riguardante l’Aiuto o il finanziamento pubblico cumulato.

    MASSIMALE AIUTI DE MINIMIS

    • Il massimo di contributo è di € 200.000 per gli aiuti de minimis, di cui un’unica impresa può beneficiare da un singolo Stato membro,
    • Il massimo di contributo è invece di € e di 100.000 euro per le imprese che si occupano di trasporto merci su strada per conto terzi, che comunque non possono utilizzare gli aiuti per l’acquisto dei mezzi adoperati per la propria attività d’impresa.

    COSTI AMMISSIBILI

    Sono Costi Ammissibili quelli necessari a realizzare il Progetto e si distinguono in:

    • Costi di Progetto da rendicontare;
    • Costi del Personale a forfait (ai sensi dell’art. 68 bis, p. 1, del Reg UE 1303/2013);
    • Costi indiretti a forfait.

    COSTI DI PROGETTO DA RENDICONTARE

    Con riferimento ai Costi di Progetto da rendicontare, sono ammissibili le seguenti tipologie di Spesa Ammissibile:

    • acquisti di beni strumentali materiali e immateriali e altri costi accessori necessari all’implementazione dell’investimento (macchinari, attrezzature, hardware, software, licenze, altro, e servizi di implementazione del Progetto);
    • canoni iniziali di nuovi servizi erogati in modalità “Software as a Service”.
    • I Costi del Personale a forfait sono relativi al personale dedicato dalla PMI Beneficiaria per la realizzazione del Progetto e/o per attività di affiancamento necessario alla realizzazione del Progetto; sono riconosciuti a forfait nella misura pari al 10% dei Costi di Progetto da rendicontare.
    • I Costi indiretti a forfait saranno riconosciuti nella misura pari al 5% dei Costi di Progetto da rendicontare.

    DOMANDE

    Presentazione domande on line

    • dalle ore 12:00 del 10 luglio 2019 fino alle ore 12:00 del 2 ottobre 2019

    Successivo invio della domanda tramite PEC dalle ore 12:00 del 15 luglio 2019 e fino alle ore 18:00 del 2 ottobre 2019

    Se anche tu vuoi digitalizzare la tua impresa,CONTATTACI per una prima consulenza gratuita (scrivendo nell’oggetto “Lazio Digital Impresa”) e scopriamo insieme se questo è il bando giusto per te e come renderlo concreto.

     

    Competenti e disponibili

    Rated 5 out of 5
    2 Agosto 2021

    Grazie al team di Startup Europa sono riuscito ad aggiudicarmi ben 140.000€ a Fondo Perduto con il bando Brevetti + per la mia startup innovata DOUBLERAFT SRL. La mia esperienza con Startup Europa è stata quindi molto positiva perchè il team mi ha saputo guidare passo passo nella preparazione ed invio della domanda.
    Assolutamente consigliati!!!

    Avatar for Ivan Teobaldelli CEO & Founder DOUBLERAFT srl
    Ivan Teobaldelli CEO & Founder DOUBLERAFT srl

    Risposta da Startup Europa

    Grazie Ivan, ci fa davvero molto piacere che il tuo progetto sia andato a buon fine anche perchè il brevetto di isolamento sismico che hai presentato è veramente molto innovativo e potrebbe rappresentare un punto di svolta importante per il settore di riferimento.
    Avanti così…
    Il team di Startup Europa

    Azienda seria ed efficiente

    Rated 5 out of 5
    1 Giugno 2021

    Grazie ad Alessandro ed al team di Startup Europa abbiamo ottenuto un finanziamento a Fondo Perduto di 105.394€ a valere sul bando Brevetti + per la prototipizzazione del nostro brevetto “giunto antisismico”.
    Inizialmente, non essendo pratici di bandi, non eravamo totalmente sicuri se partecipare o meno, ma Alessandro ci ha saputo guidare e consigliare al meglio, prima nella costituzione della startup innovativa e poi nella partecipazione al bando.
    Adesso stiamo per richiedere il primo SAL ed il team di Startup Europa anche in questa fase ci sta seguendo passo passo in modo impeccabile.
    Assolutamente consigliati: professionalità e competenza.

    Avatar for Ing. Antonio Libero Bucci CEO & Founder Mediterranea SRL
    Ing. Antonio Libero Bucci CEO & Founder Mediterranea SRL

    Risposta da Startup Europa

    Grazie Antonio,
    dal primo momento abbiamo capito le potenzialità del vostro progetto e per questo motivo vi abbiamo consigliato di partecipare al bando Brevetti +.
    Siamo contenti che il progetto anche grazie alla collaborazione preziosa dell’Università del Molise stia prendendo forma.
    Avanti così!!!
    Il Team di Startup Europa

    Team eccezionale

    Rated 5 out of 5
    25 Marzo 2021

    Grazie al Team di Startup Europa sono riuscita a coronare il mio sogno grazie ad un finanziamento di 60.000€ sul bando Resto al Sud. Il contributo di Startup Europa è stato molto prezioso sia nella preparazione del Piano d’impresa sia nell’assistenza per il colloquio di Invitalia, sempre professionali e disponibili.
    Grazie mille a tutto il Team!

    Avatar for Chiara Carraturo
    Chiara Carraturo

    Risposta da Startup Europa

    Grazie Chiara,
    anche per noi è stato un piacere aver potuto lavorare con te perchè sei sempre stata pronta a seguire le nostre indicazioni e ti sei impegnata molto per raggiungere questo risultato che ti sei ampiamente meritata.
    Il Team di Startup Europa

    Affrontare con successo Brevetti+

    Rated 5 out of 5
    22 Marzo 2021

    Devo ringraziare Startup Europa per avere gestito la pratica Brevetti+ con successo ed avermi fatto ottenere circa 140.000€ a Fondo perduto. Credo che la professionalità profusa nell’avermi portato per mano attraverso le burocratiche maglie di questi uffici, con umiltà e costanza sia stata la chiave del successo. Non so se senza le loro competenze sarei riuscito nell’impresa di ottenere questo importante contributo che mi consentirà di realizzare il prototipo TSE e quindi lanciare la piattaforma DDIra. Grazie ancora.
    Dr. Mariano Pisetta

    Avatar for Dott. Mariano Pisetta CEO & Founder DDIRA
    Dott. Mariano Pisetta CEO & Founder DDIRA

    Risposta da Startup Europa

    Grazie Dottore per le belle parole e la stima, siamo riusciti ad ottenere il finanziamento superando alcuni ostacoli che sembravano di difficile soluzione ma alla fine ce l’abbiamo fatta ed è questo che conta più di ogni altra cosa.
    Adesso concentriamoci sulla fase di rendicontazione per portare a termine il finanziamento in modo veloce ed agevole.
    A presto!
    Il Team di Startup Europa

    Un ottimo incontro

    Rated 5 out of 5
    22 Marzo 2021

    Avrei voluto conoscere Alessandro e il suo team prima. Avevo già presentato la domanda Smart e Start, ma ancora non avevo affrontato il colloquio. Ciononostante, è stato capace di apportare un contributo che mi è stato senza dubbio prezioso, dimostrando competenza, conoscenza della materia e professionalità. Lo raccomando sicuramente.

    Avatar for Maurizio Mario Murino
    Maurizio Mario Murino

    Risposta da Startup Europa

    Grazie Maurizio,
    ci ha fatto molto piacere averti potuto assistere nella fase di colloquio e di integrazione documentale che sono fasi sempre molto delicate per l’ottenimento del finanziamento.
    Il Team di Startup Europa