Novità: Cresci al Sud, fondi da 250 milioni di euro per le Pmi

Inserito nella Legge di Bilancio 2020 iFondo da 250 milioni di euro per le Pmi del Mezzogiorno

COS’E’:

la misura finanziaria pensata per sostenere gli investimenti di ogni tipo nelle PMI ad alto potenziale che operano nelle 8 regioni del Mezzogiorno, cioè Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

ENTE GESTORE:

sarà Invitalia il soggetto gestore di Cresci al Sud, il Fondo da 250 milioni di euro, istituito dalla legge di Bilancio 2020 con l’obiettivo di effettuare investimenti nel capitale delle PMI, così da agevolarne la crescita dimensionale e di conseguenza migliorarne la competitività, come regolamentato dalla convenzione appena registrata dalla Corte dei Conti.

La misura si inserisce nel Piano Sud 2030 per lo sviluppo e la coesione dell’Italia, che è stato presentato il 12 febbraio 2020 a Gioia Tauro;

a farne l’annuncio, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte  e Giuseppe Provenzano, Ministro per il Sud e la Coesione territoriale e Lucia Azzolina, Ministro dell’Istruzione.

Secondo Provenzano “Il nome del Fondo descrive il suo programma: a Sud è possibile crescere, fare impresa, sviluppare tecnologie, competere nei mercati internazionali. Nello scorso decennio, tante imprese meridionali hanno attraversato la lunga recessione mostrando coraggio e capacità di innovare. Ma alla vitalità dell’impresa non si è affiancato un presidio coerente dello Stato e del settore pubblico allargato. Le “eccellenze” sono rimaste sole, senza adeguato sostegno”.

OBIETTIVO:

potenziare gli investimenti nelle PMI ad alto potenziale delle otto regioni del Mezzogiorno al fine agevolare attraverso investimenti nel capitale delle PMI, la loro crescita dimensionale, migliorando la competitività.

FINALITÀ:

contribuire alla crescita dimensionale delle imprese, attraverso la capitalizzazione e l’accesso al credito, favorendo innovazione nell’organizzazione, nel processo e nel prodotto, dell’attrazione di capitale umano di qualità

A CHI E’RIVOLTO:

alle piccole e medie imprese che desiderano crescere, anche attraverso acquisizioni o aggregazioni, grazie allo stanziamento di risorse proprie o investitori esterni.

Nei prossimi mesi, il Fondo si focalizzerà su questo asse strategico, ovvero nella ricerca e nel trasferimento tecnologico, ma anche nella cultura digitale e nel rafforzamento delle filiere.

Gli investitori privati che vogliono partecipare al Fondo Cresci al Sud verranno selezionati con una procedura aperta e trasparente.  Il soggetto gestore Invitalia, sarà coaudiuvato dalla Banca del Mezzogiorno e altre società partecipate.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE:

si attendono le disposizioni operative da parte di Invitalia che saranno pubblicate a breve.

Se anche tu vuoi potenziare la tua PMI del Sud Italia, CONTATTACI per una prima consulenza gratuita (scrivendo nell’oggetto “Cresci al Sud) e scopriamo insieme se questo è il bando giusto per te e come renderlo concreto.


Consulenza professionale seria e trasparente

5,0 rating
25 Novembre 2020

Startup Europa è in assoluto la migliore società di consulenza in materia di finanza agevolata che abbia mai conosciuto.
Assistenza impeccabile e serietà sono i valori principali, supportati dalla trasparenza e disponibilità del suo fondatore Alessandro, con il quale si è da subito instaurato un rapporto di fiducia.
Non è facile oggi trovare la competenza e la disponibilità.
Startup Europa è diventata per me una certezza ogni volta che devo partecipare a nuove misure di finanziamento , sia nazionali che europee.
Non posso che consigliarli vivamente .

Francesco

Great experience- Great service

5,0 rating
12 Novembre 2020

Sono venuto a conoscenza di Startup Europa tramite un consulente a Londra.
Alessandro Ciotola mi ha da subito supportato nella stesura del Business Plan e in un tempi molto ristretti abbiamo presentato la domanda. Alessandro è stato super professionale anche per la preparazione del colloquio che rappresenta un passaggio molto delicato per l’ammissione al finanziamento e che quindi va gestito nel modo giusto.
L’ esito del bando è stato positivo, mi sono stati erogati circa 60.000€ ed ora proseguiamo, insieme ad Alessandro ed il suo team, nell’ iter per l’avviamento della mia azienda di produzione di forni artigianali.
Lo consiglio fortemente!

Antimo

Ottimi professionisti

4,0 rating
11 Novembre 2020

Ringrazio lo studio Startup Europa e soprattutto il Dott. Alessandro Ciotola per avermi seguito con grande professionalità e cortesia non solo nella preparazione del Business Plan e nell’invio della domanda per il bando Smart e Start, ma soprattutto nei consigli che mi ha dato, molto preziosi, rivolti al perfezionamento della mia piattaforma immobiliare MATCHRE.COM.
Complimenti, continuate così!

Luca Elisei

Professionalità e Organizzazione

5,0 rating
1 Settembre 2020

Un team veramente professionale e molto ben organizzato. Ringrazio i ragazzi per l’ottima consulenza relativa ad un bando complicato. Continuate così!

Raffaele Simonetta

Esperienza molto positiva

5,0 rating
27 Maggio 2020

Oggetto: Esperienza positiva
Grazie al team di Startup Europa e soprattutto grazie ad Alessandro siamo riusciti ad ottenere un finanziamento agevolato di 206.000€ sul bando Tecnonidi della Regione Puglia per lo sviluppo della Blockchain all’interno del nostro progetto 2SHOP: l’App che consente alle attività commerciali di acquisire nuovi clienti e fidelizzarli.
Alessandro ci ha assistiti in modo puntuale e professionale nella preparazione del Business plan e di tutta la documentazione necessaria, quindi visto l’ottimo risultato siamo soddisfatti del lavoro fatto e consigliamo Startup Europa a tutte quelle startup che come noi hanno bisogno di fondi per sviluppare i propri progetti.

Claudio Sabatini