Smart e Start 2020, Finanziamenti a Startup Innovative

Smart e Start Italia, un bando gestito da Invitalia, sostiene la nascita e lo sviluppo delle startup per valorizzare la ricerca scientifica e tecnologica.

BANDO APERTO | fino ad esaurimento fondi

AREA GEOGRAFICA: Italia

SETTORI DI ATTIVITÀ: Digitale; Tecnolocico; Valorizzazione dei risultati della ricerca pubblica e privata (spin off da ricerca).

BENEFICIARI: Persona fisica, Startup innovative max 60 mesi

SPESE FINANZIATE: spese di investimento e di gestione

TIPO DI AGEVOLAZIONE: Contributo a fondo perduto e Finanziamento a tasso zero

DOTAZIONE FINANZIARIA: 200 milioni di euro

Smart e Start – Invitalia

Smart e Start Italia, un bando gestito da Invitalia, sostiene la nascita e la crescita delle startup innovative ad alto contenuto tecnologico.

L’agevolazione è concessa al fine di stimolare una nuova cultura imprenditoriale legata all’economia digitale, valorizzare i risultati della ricerca scientifica e tecnologica e incoraggiare il rientro dei «cervelli» dall’estero.

Qual è la dotazione finanziaria?

Per il bando Smart e Start Italia sono stati stanziati circa 200 milioni di euro.

Quali sono le attività ammesse?

Se la tua startup, o quella che intendi avviare, è attiva nella produzione di beni ed erogazione di servizi:

  • che si caratterizzano per il forte contenuto tecnologico e innovativo
  • e/o si qualificano come prodotti, servizi o soluzioni nel campo dell’economia digitale
  • e/o si basano sulla valorizzazione dei risultati della ricerca pubblica e privata (spin off da ricerca)

allora Smart e Start potrebbe fare sicuramente al caso tuo…

Quali spese sono ammesse al finanziamento Smart e Start?

Le spese finanziate, che vanno da un minimo di € 100.000 ad un massimo di 1.5 milioni di euro, sono relative a spese per investimenti e costi di gestione.

Queste sono le principali voci di spesa ammissibili:

  • per gli investimenti – impianti, macchinari e attrezzature tecnologiche, componenti hardware e software, brevetti, licenze, know-how, consulenze specialistiche e tecnologiche, marketing e web marketing;
  • per la gestione – personale dipendente e collaboratori, licenze e diritti per titoli di proprietà industriale, servizi di accelerazione, canoni di leasing, e interessi su finanziamenti esterni, spese di affitto, materie prime.

Quale tipologia di agevolazione è prevista?

  • la semplificazione dei criteri di valutazione e di rendicontazione,
  • l’introduzione di nuove premialità,
  • l’incremento del finanziamento agevolato a tasso zero, ovvero senza interessi e senza garanzie, fino al 90%,
  • un fondo perduto fino al 30% per le imprese del Sud
  • un periodo di ammortamento fino a 10 anni.

NOVITA’ DECRETO RILANCIO: previsto un incremento della dotazione finanziaria di 100 milioni di euro per l’anno 2020;

Il  fondo perduto pari al 30% del mutuo, viene esteso anche alle startup innovative del Cratere sismico Centro Italia.

E la scadenza?

Smart e Start Italia è una misura a sportello, le domande sono valutate in base all’ordine cronologico di arrivo e non ci sono graduatorie. Le agevolazioni vengono concesse fino ad esaurimento dei fondi.

Come posso presentare la domanda per partecipare?

Per richiedere le agevolazioni Smart e Start Italia è necessario:

  1. registrarsi alla piattaforma dedicata indicando un indirizzo di posta elettronica ordinario
  2. una volta registrati accedere al sito riservato per compilare direttamente on line la domanda, caricare il business plan secondo il format del bando e la documentazione da allegare

Le novità di Smart e Start, previste da ottobre 2018

Un decreto del MiSE di agosto 2018, ha introdotto importanti modifiche agli incentivi Smart e Start Italia, semplificando il precedente Decreto del settembre 2014.

Queste novità sono state introdotte per incontrare alle necessità espresse dagli imprenditori, in modo tale da ampliare il pubblico dei beneficiari, finanziare spese aggiuntive considerate strategiche per le startup innovative, e snellendo un po’ i procedimenti burocratici.

In sostanza le principali novità riguardano i seguenti aspetti:

  • la possibilità di accedere all’agevolazione anche per le società costituite da non più di 60 mesi (invece che 48);
  • l’ammissione a finanziamento delle spese di marketing e web marketing;
  • l’introduzione dei marchi tra le spese ammissibili (oltre a licenze e brevetti);
  • nuove modalità di rendicontazione;
  • il rinvio della dimostrazione dell’iscrizione al Registro delle startup innovative, per i team di persone, alla prima richiesta di erogazione (precedentemente era dovuta alla firma del contratto).

Grazie a Startup Europa ed i suoi Strateghi della finanza agevolata sono stati supportati ad oggi numerosi progetti di Startup innovative come la tua e più dell’70% di loro hanno ottenuto un riscontro positivo.

Se anche tu non vuoi perdere la possibilità di far crescere la tua Startup, contatta il tuo Stratega della finanza agevolata ora, al seguente link! https://www.startupeuropa.it/nuove-startup/


 

Esperienza molto positiva

5,0 rating
27 Maggio 2020

Grazie al team di Startup Europa e soprattutto grazie ad Alessandro siamo riusciti ad ottenere un finanziamento agevolato di 206.000€ sul bando Tecnonidi della Regione Puglia per lo sviluppo della Blochchain all’interno del nostro progetto 2SHOP: l’App che consente alle attività commerciali di acquisire nuovi clienti e fidelizzarli.
Alessandro ci ha assistiti in modo puntuale e professionale nella preparazione del Business plan e di tutta la documentazione necessaria, quindi visto l’ottimo risultato siamo soddisfatti del lavoro fatto e consigliamo Startup Europa a tutte quelle startup che come noi hanno bisogno di fondi per sviluppare i propri progetti.

Claudio Sabatini

Preparati e disponibili

5,0 rating
26 Maggio 2020

Ho intrapreso questa avventura con molte paure ma parlando poi con Alessandro che mi ha rassicurato sono andata avanti.
Successivamente sono stata seguita da Alessandra, una ragazza meravigliosa sul piano umano e molto preparata.. le ho mandato messaggi alle ore impensabili e mi ha sempre risposto. Sono ancora a metà percorso ma abbiamo avuto l’ ok per il finanziamento resto al sud.. e adesso avanti tuttaaaa!!!

Marusca mei

Startup Europa

5,0 rating
27 Aprile 2020

Alessandro e Alessandra persone fantastiche e professionali nel loro lavoro. Ragazzi con cui puoi parlare tranquillamente e risolvono qualsiasi problema inerente alla domanda presentata. Persone di cui ci si può fidare al 100% . Affidatevi a loro e non ve ne pentirete.

Moreno

L'investimento migliore che abbia mai fatto!

5,0 rating
9 Aprile 2020

Grazie! Orgoglioso di aver seguito il mio intuito e di aver scelto Startup Europa! Complimenti autentici, per il team, molto Professionale e con un forte senso di umanità, di fatto la più forte intelligenza che possa essere intesa! Mi sono trovato benissimo, ambiente reattivo alle esigenze personali e non, gruppo affiatato, caloroso, efficiente…dei veri professionisti della ”nuova generazione”.

Jacopo

Prima di imbarcarvi in un progetto di finanza agevolata, scegliete bene il vostro consulente.

4,0 rating
7 Gennaio 2020

Partecipare a un bando per ottenere un finanziamento a fondo perduto non è una passeggiata. È un viaggio pieno di curve impreviste, tornanti, deviazioni e ostacoli. Non consiglio a nessuno di farlo senza l’aiuto di una persona responsabile, disponibile e determinata.

Abbiamo partecipato a un bando pre-seed di LazioInnova anticipando 40K per ottenerne 40K a fondo perduto e ci siamo affidati ad Alessandro Ciotola.
Il nostro progetto si è appena concluso e, seppure con notevoli ritardi, la prima parte rendicontata (I SAL) ci è stata versata. 
In merito ad Alessandro Ciotola, fino ad oggi il nostro giudizio è positivo. Malgrado gli errori inevitabili che si commettono strada facendo, le lungaggini, le seccature e le preoccupazioni, Alessandro è sempre stato disponibile e responsabilmente al nostro fianco.

Pasquale Battaglia, CEO e co-founder di VIK SCHOOL SRL