Toscana, Finanziamento A Tasso Zero Per Le Startup

AREA GEOGRAFICA: Toscana;

SETTORI DI ATTIVITÀ: Manifatturiero, Turismo, Commercio, Cultura e Terziario;

BENEFICIARI: MPMI max 24 mesi – Imprese da costituire;

SPESE FINANZIATE: Spese d’investimento materiale, immateriale e capitale circolante;

TIPO DI AGEVOLAZIONE: Finanziamento a tasso zero;

DOTAZIONE FINANZIARIA: € 16.380.212,87

BANDO APERTO | fino esaurimento risorse

 

TOSCANA POR FESR 2014-2020- Azione 3.5.1 a1 e a2

FINALITÀ

La Regione Toscana intende consolidare lo sviluppo economico ed accrescere i livelli di occupazione giovanile, femminile e dei destinatari di ammortizzatori sociali attraverso un finanziamento a tasso zero per le Startup.

Intende pertanto agevolare l’avvio di micro e piccole iniziative imprenditoriali, tramite la concessione di agevolazione sotto forma di microcredito, in attuazione del POR 2014/2020 per le seguenti sub azioni dell’azione 3.5.1. “Interventi di supporto alla nascita di nuove imprese sia attraverso incentivi diretti, sia attraverso l’offerta di servizi, sia attraverso interventi di microfinanza”:

  • Sub a.1) – MPMI manifatturierelife 2020 foto 1
  • Sub a.2) – MPMI del turismo, commercio, cultura e terziario.

BENEFICIARI

POSSONO PRESENTARE DOMANDA

  • le Micro e Piccole Imprese (MPI) definite giovanili, femminili oppure di destinatari di ammortizzatori sociali ai sensi della L.R. 35/2000 e smi la cui costituzione è avvenuta nel corso dei due anni precedenti la data di presentazione della domanda di accesso all’agevolazione;
  • Persone fisiche intenzionate ad avviare un’attività imprenditoriale che costituiranno una Micro o Piccola Impresa (MPI) definita giovanile, femminile oppure di destinatari di ammortizzatori sociali e smi, entro sei mesi dalla data di presentazione della domanda

IMPRESE GIOVANILI

PER IMPRESE GIOVANILI SI INTENDE:

  • a) per le imprese individuali:
    l’età del titolare dell’impresa non deve essere superiore a quaranta anni al momento della costituzione;
  • b) per le società:
    l’età dei rappresentanti legali e di almeno il cinquanta per cento dei soci che detengono almeno il cinquantuno per cento del capitale sociale della società medesima non deve essere superiore a quaranta anni al momento della costituzione; il capitale sociale deve essere interamente sottoscritto da persone fisiche;
  • c) per le imprese cooperative:
    l’età dei rappresentanti legali e di almeno il cinquanta per cento dei soci lavoratori che detengono almeno il cinquantuno per cento del capitale sociale non deve essere superiore a quaranta anni al momento della costituzione.

IMPRESE FEMMINILIMicrocredito Toscana 2

PER IMPRESE FEMMINILI SI INTENDE:

  • a) in caso di impresa individuale:
    la titolare dell’impresa deve essere donna;
  • b) per le società:
    i rappresentanti legali e almeno il 50% dei soci, che detengono almeno il 51% del capitale sociale, ad esclusione delle società cooperative, devono essere donne.
    Il capitale sociale deve essere interamente sottoscritto da persone fisiche;
  • c) per le imprese cooperative:
    i rappresentanti legali e almeno il 50% dei soci lavoratori che detengono almeno il 51% del capitale sociale delle società cooperative devono essere donne.

MASSIMALI D’INVESTIMENTO

Il costo totale ammissibile del progetto presentato a valere sul presente bando

  • non deve essere inferiore a € 8.000,00
  • e superiore a € 35.000,00.

AGEVOLAZIONE

L’agevolazione viene concessa nella forma del finanziamento agevolato a tasso zero, nella misura del 70% del costo totale ammissibile, ovvero di importo non superiore a € 24.500,00.

  • La durata del finanziamento è di 7 anni (84 mesi di cui 18 di preammortamento). È previsto inoltre un preammortamento tecnico massimo di 3 mesi.Microcredito Toscana 1
  • Il rimborso avviene in rate trimestrali posticipate costanti

SPESE AMMISSIBILI

SONO AMMISSIBILI LE SEGUENTI SPESE:
Spese per investimenti:

  • · beni materiali:
    impianti, macchinari,
    attrezzature e altri beni funzionali all’attività di impresa,
    opere murarie connesse all’investimento, quest’ultime nel limite del 50% delle stesse;
  • · beni immateriali:
    attivi diversi da quelli materiali o finanziari che consistono in
    diritti di brevetti,
    licenze
    (esclusa l’autorizzazione a svolgere l’attività),
    know how
    o altre forme di proprietà intellettuale.

Spese per capitale circolante

nella misura del 30% del programma di investimento ammesso:

  • spese di costituzione,
  • spese generali (utenze e affitto),
  • scorte.

Gli investimenti devono essere funzionalmente collegati all’attività economica ammissibile e regolarmente iscritti in bilancio.

DOMANDA

La domanda di aiuto deve essere inoltrata esclusivamente tramite il canale on-line, a partire dalle ore
9.00 del 1 marzo 2017 fino ad esaurimento delle risorse.

 

Vuoi verificare quante possibilità ha la tua Startup di ottenere questo finanziamento?


Nuove Startup

Startup

 

Grazie a Startup Europa ed i suoi Strateghi della finanza agevolata sono stati supportati ad oggi numerosi progetti di Startup e PMI innovative come la tua e più dell’80% di loro hanno ottenuto un riscontro positivo.

Se anche tu vuoi aumentare le possibilità di successo nell’ottenimento di un finanziamento pubblico per far crescere la tua Startup o PMI innovativa, contatta il tuo Stratega della finanza agevolata ora, al seguente link! https://www.startupeuropa.it/nuove-startup/