Voucher internazionalizzazione Pmi per la regione Lazio

Dotazione finanziaria di 5.000.000 Euro divisa in due finestre  per i servizi di supporto ai fini dell’internazionalizzazione

LAZIO, VOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONE
dal 4 marzo 2020 fino al 30 aprile 2020  è possibile presentare le domande per il Voucher internazionalizzazione in favore di Pmi.

FINALITA’:  favorire l’accesso sui mercati esteri delle MPMI regionali attraverso interventi di internazionalizzazione.

BENEFICIARI:  MPMI, in forma singola, inclusi i Liberi Professionisti, titolari di partita IVA.

PROGETTI AMMISSIBILI: sono ammissibili progetti di internazionalizzazione e di promozione dell’export attraverso una o più Tipologie di Intervento:

A. PARTECIPAZIONE A FIERE: la partecipazione a manifestazioni fieristiche e/o a saloni internazionali e/o a rilevanti eventi commerciali in Paesi U.E e in Paesi extra UE.

B. SERVIZI TEM: l’acquisizione di servizi per l’internazionalizzazione.

PERIODO DI REALIZZAZIONE DEI PROGETTI:   FINESTRA 2) dal 4 marzo 2020 fino al 30 aprile 2020

CONTRIBUTO: l’aiuto è concesso in regime De Minimis, sotto forma di contributo a fondo perduto in misura compresa fra il 45% e il 70% dell’importo complessivo del Progetto.

DOMANDA: dal 4 marzo al 30 aprile 2020.

LAZIO – VOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONE

INCENTIVI ALL’ACQUISTO DI SERVIZI DI SUPPORTO ALL’INTERNAZIONALIZZAZIONE IN FAVORE DI PMI

FINALITA’

favorire l’accesso sui mercati esteri delle MPMI regionali attraverso interventi di internazionalizzazione

RISORSE

L’Avviso ha una dotazione finanziaria di 5.000.000 Euro.

La dotazione finanziaria complessiva è divisa fra due finestre, entrambe di 2.500.000 Euro.

DE MINIMIS

L’Aiuto è concesso in regime De Minimis, sotto forma di contributo a fondo perduto in misura compresa fra il 45% e il 70% dell’importo complessivo del Progetto.

BENEFICIARI

MPMI, in forma singola, inclusi i Liberi Professionisti, titolari di partita IVA.

  • I beneficiari devono avere,  al momento della richiesta della prima erogazione, una sede operativa nel territorio regionale del Lazio dove si svolge l’attività imprenditoriale

PROGETTI AMMISSIBILI

sono ammissibili progetti di internazionalizzazione e di promozione dell’export attraverso una o più Tipologie di Intervento:

A. PARTECIPAZIONE A FIERE:

la partecipazione a manifestazioni fieristiche e/o a saloni internazionali e/o a rilevanti eventi commerciali (cumulativamente anche solo «Eventi») in Paesi U.E e in Paesi extra UE.

  • Sono ammissibili le manifestazioni fieristiche in Italia elencate nel sito www.calendariofiereinternazionali.it;
  • è ammissibile la Partecipazione a Fiere prenotate prima della presentazione della domanda purché l’Evento si realizzi dopo la presentazione della domanda ed entro la data di riferimento della finestra.
  • Sono ammissibili le spese relative all’iscrizione e all’affitto di spazi espositivi eventualmente già sostenute, ma non prima del 1° gennaio 2019 (data fattura).
  • È ammissibile un Progetto che preveda la partecipazione ad uno o due Eventi.

B. SERVIZI TEM:

l’acquisizione di servizi per l’internazionalizzazione.

  • Tali servizi devono essere forniti da una “Società di TEM” (Temporary Export Manager) iscritta nell’apposito elenco tenuto presso il Ministero dello Sviluppo Economico oppure che abbiano un’esperienza almeno triennale in progetti simili, documentata da almeno 8 contratti, di cui almeno 1 antecedente al 1° agosto 2017.

Tali servizi devono essere contrattualizzati e resi dopo la presentazione della domanda ed entro la data di riferimento prevista per la specifica finestra

PERIODO DI REALIZZAZIONE DEI PROGETTI

I Progetti devono essere realizzati nei periodi di riferimento di seguito indicati
Periodo di riferimento

  • Finestra 2 dalla data della domanda fino al 30 aprile 2021

SPESE AMMISSIBILI

I costi ammissibili sono distinti in Costi di Progetto da rendicontare e Costi del personale riconosciuti a forfait, nella misura del 15% dei Costi di Progetto da rendicontare.

Sono Costi Ammissibili quelli necessari a realizzare il Progetto e si distinguono in:

  • I. Costi di Progetto da rendicontare;
  • II. Costi del Personale a forfait (ai sensi dell’art. 68 bis, p. 1, del Reg UE 1303/2013).

Con riferimento ai Costi di Progetto da rendicontare, sono ammissibili le seguenti tipologie di Spesa Ammissibile:

TIPOLOGIA DI INTERVENTO A – PARTECIPAZIONE A FIERE

spese connesse alla partecipazione a manifestazioni fieristiche, come ad esempio:

  • affitto di spazi espositivi e inserimento nel catalogo dell’evento,
  • progettazione e allestimento dello stand,
  • trasporto e assicurazione dei materiali,
  • servizi di interpretariato e hostess,
  • produzione di materiali promozionali.

Non sono ammissibili le spese di viaggio, vitto e soggiorno connesse alla partecipazione all’Evento.

TIPOLOGIA DI INTERVENTO B – SERVIZI TEM

spese per prestazioni di servizi a supporto dell’internazionalizzazione (a corpo o a giornata/ora) forniti nell’ambito del progetto,come ad esempio :

  • l’acquisizione di competenze di management, tecniche, tecnologiche, come il Program Manager , l’Innovation Manage,  l’Export Manager;
  • analisi e ricerche di mercato;
  • assistenza legale, organizzativa, contrattuale e fiscale;

I servizi sono ammissibili solo se forniti da una “società di TEM” iscritta nell’apposito elenco tenuto presso il Ministero dello Sviluppo Economico oppure da altri soggetti che abbiano i requisiti indicati.

I Costi di Personale a forfait sono relativi al personale che partecipa all’Evento e/o che opera in
affiancamento al soggetto che offre Servizi TEM;

  • sono riconosciuti nella misura pari al 15% dei Costi di Progetto da rendicontare;
  • si considera anche il tempo eventualmente dedicato da personale non dipendente e/o dal titolare della MPMI e/o dai Liberi Professionisti.

CONTRIBUTO

L’aiuto è concesso in regime De Minimis, sotto forma di contributo a fondo perduto in misura compresa fra il 45% e il 70% dell’importo complessivo del Progetto.

Se anche tu vuoi usufruire del tuo voucher per l’internazionalizzazione, CONTATTACI per una prima consulenza gratuita (scrivendo nell’oggetto “Voucher  internazionalizzazione Lazio”) e scopriamo insieme se questo è il bando giusto per te e come renderlo concreto.


 

Prima di imbarcarvi in un progetto di finanza agevolata, scegliete bene il vostro consulente.

4,0 rating
7 Gennaio 2020

Partecipare a un bando per ottenere un finanziamento a fondo perduto non è una passeggiata. È un viaggio pieno di curve impreviste, tornanti, deviazioni e ostacoli. Non consiglio a nessuno di farlo senza l’aiuto di una persona responsabile, disponibile e determinata.

Abbiamo partecipato a un bando pre-seed di LazioInnova anticipando 40K per ottenerne 40K a fondo perduto e ci siamo affidati ad Alessandro Ciotola.
Il nostro progetto si è appena concluso e, seppure con notevoli ritardi, la prima parte rendicontata (I SAL) ci è stata versata. 
In merito ad Alessandro Ciotola, fino ad oggi il nostro giudizio è positivo. Malgrado gli errori inevitabili che si commettono strada facendo, le lungaggini, le seccature e le preoccupazioni, Alessandro è sempre stato disponibile e responsabilmente al nostro fianco.

Pasquale Battaglia, CEO e co-founder di VIK SCHOOL SRL

Completamente soddisfatta

5,0 rating
10 Dicembre 2019

Il team di Startup Europa mi ha saputo consigliare e indirizzare sul bando più appropriato per le mie esigenze (bando Selfiemployment). Successivamente mi hanno seguito, in modo professionale e veloce, anche nella stesura e invio della pratica di finanziamento. Sono riuscita ad ottenere il finanziamento e adesso mi stanno seguendo anche nella parte più operativa della rendicontazione delle spese. Sono, quindi, rimasta molto soddisfatta e consiglio a tutti quelli che hanno un progetto da realizzare di rivolgersi a loro.

Antonella Barbato

Ottima esperienza!

4,0 rating
10 Dicembre 2019

Scoperta online, questa società di consulenza (di cui ero scettico perché non mi rivolgo solitamente a professionisti online) è riuscita a consigliarmi il bando adatto alle mie esigenze e a farmi ottenere un finanziamento in tempi ragionevoli. Successivamente, essendo di passaggio per Benevento, ho avuto modo di incontrare il titolare e il tuo team e devo ammettere di essere stupita dalla loro solarità e disponibilità con i clienti, nuovi e vecchi.

Arturo Mattei

Un valido supporto per concretizzare i propri progetti

5,0 rating
25 Luglio 2019

Ho sempre desiderato aprire un’attività tutta mia, ma avevo difficoltà ad accedere alle agevolazioni perchè non avevo le informazioni e le conoscenze per redigere un valido business plan, e avevo bisogno di qualcuno che mi consigliasse al meglio sulle scelte da operare per l’avvio di un’attività. In Startup Europa ho trovato l’aiuto che mi serviva per rendere concrete le mie idee, e ora posso considerarmi un’imprenditrice felice!

Serena

Affidabilità

5,0 rating
25 Luglio 2019

Sono pienamente soddisfatto per tutto il lavoro svolto da Alessandro, mi ha aiutato a realizzare la mia idea imprenditoriale, sono ancora entusiasta.

Roberto